Esami di certificazione Goethe Institut


Prossima sessione: 30 maggio, iscriviti ora! »

Il Tedesco ;) lingua del lavoro!

Lavorare in Germania Il mercato del lavoro italiano è legato a doppio filo alle realtà produttive di Germania, Austria e Svizzera. In Italia hanno sede oltre 2300 imprese a capitale tedesco: aziende rinomate quali Bosch, Mercedes, Lufthansa, Siemens e Porsche - tra le tante - danno lavoro a quasi 170.000 dipendenti italiani.
Numerose sono anche le imprese a capitale italiano con sede in Germania. Se da un lato la crisi finanziaria ha posto in primo piano l'esigenza di maggiore comunicazione tra le aziende tedesche e le rispettive filiali italiane, dall'altro il tedesco risulta fondamentale anche per il successo del made in italy presso il suo principale mercato estero, quello di lingua tedesca.
Il tedesco è quindi, dopo l'inglese, la lingua straniera più richiesta dai datori di lavoro italiani: nel 2011 la maggior parte delle offerte di lavaro legate alla conoscenza di una seconda lingua ha riguardato il tedesco, molto più del francese e delle spagnolo. Appare evidente che studiare il tedesco è iI migliore investimento per lo sbocco professionale e la carriera.
Non va infine dimenticato che la Germania ha recentemente aperto il proprio mercato del lavoro a personale qualificato proveniente dallì'estero: sono ben 800.000 i posti di lavoro disponibili entro il 2025.

"La conoscenza della lingua tedesca ha rappresentato una chiave efficace per aprire la porta del mondo del lavaro."
(L. SIRONI. Ingegnere di Progetto. Brembo S.p.A.)

In primo piano